Galleria
Figlie di Toni Scroll Open Open
Facebook
Seguici su Facebook

Le Figlie di Toni

Claudia, Ulli e Irene
Tre sorelle, tre aziende, una passione comune - lavorare nel settore alberghiero

 

… quando tutto il mondo sembra di essersi fermato, la natura incomincia a dare il meglio di sé, come se volesse mostrarci quanto possa essere raggiante ...

 

Cogliamo l’occasione per esprimerVi i nostri ringraziamenti per i Vostri numerosi messaggi ricchi di le belle parole di incoraggiamento.

Noi, la nostra famiglia e i nostri collaboratori, stiamo tutti in salute
e vi aspettiamo per darvi il benvenuto!

 

Pensando di farVi piacere, stiamo cercando di catturare al meglio la bellezza del nostro territorio in tutte le sue sfaccettature e vorremmo condividerle con Voi, attraverso la nostra pagina Facebook all’indirizzo Tonis Töchter!

 

*** SIAMO APERTI !! ***

#quellocheamo

Cenni di storia

Dopo molti anni di lontananza, Toni, con la moglie Rosmarie, decise di tornare a casa, il paesino di Verano sopra Merano in Alto Adige, per realizzare il suo sogno. Con molto amore e molta cura, hanno ricavato un piccolo e grazioso albergo di montagna dal maso ricevuto in eredità, che era soltanto un rudere in rovina. Fin dall'inizio, i piatti gustosi usciti dalla cucina dell'albergo nascevano soprattutto da prodotti della terra, prodotti locali. Come figlio di contadini, Toni aveva una passione particolare per gli animali. Ha poi colto al volo l'occasione e ha acquistato il maso vicino, il Mandlerhof. Lì c'era posto per le pecore, i manzi e i maiali che finivano in tavola per la gioia degli ospiti di Rosmarie e Toni. Rosmarie aiutava suo marito e si prendeva amorevolmente cura delle tre figlie. Già da piccole, tutte e tre le bimbe si lasciarono coinvolgere volentieri nel lavoro e il seme gettato portò buoni frutti. Tutte e tre le bambine, affascinate dall'impegno dei genitori e portando avanti i loro principi di onestà, naturalezza e innovazione, hanno deciso insieme di intraprendere nuove strade.

Claudia, all'Hotel/Ristorante Waldbichl

Claudia riconobbe presto la propria passione per la cucina e aiutava dove poteva. La passione diventò presto una vocazione. Oggi gestisce la locanda con tutto il suo impegno, tra innovazione e tradizione. E le otto stanze, amorevolmente arredate in legno lunare naturale, sono un luogo delizioso per soggiornare.

Ulli, al Beimsteinhof

Nel loro maso, Ulli e Ignaz vivono appieno la tradizione contadina. Una volta completata la costruzione del nuovo maso, hanno potuto dare il benvenuto anche ad ospiti interessati a sperimentare la vita contadina e a gustare ogni giorno i prodotti della terra.

Irene, al Mandlerhof

La più giovane delle tre sorelle, Irene, insieme a suo marito Christian, ha restituito un maso al Mandlerhof, un punto di partenza eccezionale per le escursioni. Di giorno, Irene aiuta Claudia al Waldbichl.